Polpette sul lungomare di Napoli



Polpette, una passione

Quando si parla di polpette, si rievocano sempre ricordi legati ad un’infanzia all’insegna del gusto e del nutrimento. Si riportano alla mente immagini di piatti fumanti, corredati dalla tipica passata di pomodoro, o dell’olio sfrigolante nella pentola in cui le piccole pallottole di carne venivano versate per essere adeguatamente dorate. Si ricordano non solo le immagini, ma anche i profumi e gli aromi che si spandevano per tutta la casa, preannunciando l’arrivo di una lauta cena e di uno squisito pranzo. 

Le polpette a Napoli, insomma, sono parte dell’immaginario e della tradizione culinaria che appartengono a tutte le generazioni, dalle più mature alle più giovani. Gustarle, anche quando si è con gli amici ed i colleghi, fa sempre piacere. E per farlo in ossequio alla tradizione, il ristorante pertenopeo mantiene viva la ricetta della preparazione originale, utilizzando tagli di carne accuratamente selezionati dall’esperto personale fra quelli forniti dal produttore locale Nocera Carni, un’azienda che ormai è divenuta un punto di riferimento sul territorio per molte attività ristorative grazie alla qualità delle sue materie prime. 


L’innovazione oltre la tradizione 

La tradizione, si sa, è sempre una scelta sicura se si tratta di gastronomia. 

Ma a volte si immaginano varianti e combinazioni davvero fantasiose, che si vorrebbe avere la possibilità ed il tempo di provare. 

Per realizzarle, sarebbero necessari tempo ed applicazione, che a volta mancano a causa dell’incombenza di impegni di lavoro e studio. Il locale sul lungomare della città partenopea, in questo senso, offre l’opportunità di cimentarsi indirettamente nell’innovazione di ricette e metodi di preparazione: basta scegliere fra gli ingredienti presenti in menù, la tipologia di carne preferita, il taglio, i fantasiosi aggiustamenti da effettuare, ed il piatto verrà confezionato come richiesto dagli esperti chef del locale. Ecco quindi che andare oltre la tradizionale ricetta delle polpette a Napoli, da tabù, può diventare uno sfizioso esercizio di fantasia culinaria e di gusto. Basta ordinare il proprio piatto su misura, ed il gioco è fatto. La presenza di diversi ingredienti consente inoltre di spaziare agevolmente fra diverse combinazioni possibili ed immaginabili.